Officine di Trevi propone dei kit solari composti da elettropompa ed inverter, pensati per pompare acqua pulita da un pozzo sfruttando l’energia proveniente dai pannelli solari, senza l’utilizzo di elettricità.
Questo tipo di impianto è stato realizzato per generare corrente per l’alimentazione di una pompa elettrica non servita da connessioni di rete di distribuzione. L’innovativo impianto si compone di tre elementi principali: pannelli fotovoltaici, quadro di regolazione Inverter, elettropompa. L’impianto è stato realizzato per generare corrente per l’alimentazione di una pompa elettrica non servita da connessioni di rete di distribuzione
Per ricavare dati significativi è bene riferirsi a un Data-Base che abbia registrazioni delle medie mensili di radiazione solare, non inferiore a 10 anni.
Resta da prediligere comunque l’esperienza personale nella realizzazione dell’impianto e la valutazione del sistema sarà possibile a posteriori, quando si avranno le risposte dall’impianto stesso.
E’ possibile conoscere la reale produttività del sito d’installazione, in funzione dei seguenti parametri:

◦ Declinazione solare
◦ Altezza del sole sull’orizzonte
◦ Angolo orario dell’apparire
◦ Angolo orario dello scomparire
◦ Azimut dei pannelli fotovoltaici
◦ Angolo di TILT dei pannelli fotovoltaici

Il quadro di regolazione ad Inverter è stato progettato da Officine di Trevi appositamente per alimentare l’elettropompa in presenza del sole, in assenza del quale l’impianto non funziona.
Non sono state previste batterie di accumulo per l’energia elettrica in quanto, con questo sistema, si tende a pompare l’acqua di giorno, nelle ore con il soleggiamento e stoccarla per l’eventuale utilizzo di notte.
L’ inverter è programmato per fermarsi in assenza di insufficiente input di tensione e ripartire in automatico non appena venga superata la soglia minima preimpostata.
L’ inverter Solare 1 deve essere alimentato con una tensione di 130Vcc (max 15A).
l’inverter Solare 2 deve essere alimentato a 320 Vcc o 560 Vcc
L’Inverter solare è fornito con un trasduttore che riceve la pressione in uscita dell’acqua. Un evoluto algoritmo di calcolo registra automaticamente la curva di lavoro della pompa, in modo tale da ottenere regolazioni precise. L’inverter solare opportunamente tarato, è in grado di spegnere l’elettropompa in caso di mandata chiusa, è dotato di marcia a secco per la mancanza dell’acqua e blocca il motore elettrico in caso di assorbimento eccessivo.
All’Inverter Solare si possono abbinare vari modelli di elettropompe Officine di Trevi, tenendo conto della potenza erogata dai pannelli solari. L’elettropompa è fornita con 30 metri di cavo elettrico.